Arriva la Primavera!

ArteBlogSalsa d'Arte

Valeria Francoby:

La seconda stagione della serie TV “I Medici”, si è conclusa con Sandro Botticelli che, ritrovata l’ispirazione dopo la perdita della sua musa e il dramma della congiura dei Pazzi, inventa… la Primavera. Lui, da solo, la concepisce e la dipinge. Senza nulla togliere alla serie TV (che è molto appassionante!), non è esattamente così che Botticelli ha creato una delle opere più famose di tutti i tempi. Diciamo che dietro c’era un “team”, un lavoro di squadra. L’idea dell’artista che colto dall’ispirazione, prende i pennelli e dipinge  pieno di trasporto è molto romantica, ottocentesca. Prima le opere venivano decise e programmate in base ai desideri del committente (che pagava!) nulla era lasciato al caso. Nello specifico della Primavera, oltre al committente, hanno influito sull’opera le idee di alcuni intellettuali più chic in circolazione, come Marsilio Ficino e Poliziano. Ecco che la Primavera, non è solo belle immagini, ma ha strati di significati nascosti e di idee filosofiche, che ho voluto raccontare in un video.

 

Scrivi un commento

CARICO...