Cineforum #CambiaMenti: chi è il Traditore?

BlogCinemaEventi Locali

Giulia Amadioby:

Domani, giovedì 30 gennaio al Cineforum del Cinema Famiglia vedremo lo straordinario Pierfrancesco Favino vestire i panni di Tommaso Buscetta, noto mafioso membro di Cosa Nostra, poi collaboratore di giustizia. Il traditore è stato scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar 2020 nella sezione miglior film in lingua straniera. 

Siamo nella Sicilia degli anni ’80, dove la rivalità tra clan mafiosi innesca una guerra che sembra non avere fine. Così il boss Tommaso Buscetta decide di rifugiarsi in Brasile, dove però viene identificato dalle autorità e riconsegnato allo Stato Italiano.
Ad attenderlo c’è il giudice Falcone: Buscetta decide di diventare “la prima gola profonda” dell’apparato mafioso, nonché testimone chiave del maxiprocesso del 1986. È in questa occasione che l’amico d’infanzia Pippo Calò lo tradisce, negando di conoscerlo e non proteggendo i suoi figli. 

Chi è il vero traditore? È Buscetta quando viola le leggi del sistema mafioso, ma lo è anche Calò quando viene meno alle promesse fatte all’amico, anzi, per Buscetta è solo lui l’unico traditore.
Al di là del titolo e della sua doppia chiave di lettura, ciò che conta è il cambiamento, l’inversione di rotta del protagonista a fare la differenza. La sua decisione ha cambiato per sempre la storia della mafia. 

Inizio della proiezione alle ore 20:45.

Cinema Famiglia, corso Matteotti 12 – Noventa Vicentina (VI)
www.cinemafamiglia.it

Scrivi un commento

CARICO...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: