Carissimo Pinocchio…

BlogCinemaLibri

Federica Scalaby:

Pinocchio…

la storia, o se vogliamo le storie raccolte in questo importante, famosissimo, straordinario libro, a 136 anni dall’uscita, cattura e insegna.

A dimostrazione di questo, il registra Matteo Garrone proprio ora stà lavorando per un film sul burattino più famoso del mondo. Le riprese, cominciate il 18 marzo andranno avanti per 11 settimane tra la Toscana, il Lazio e la Puglia.In questa nuova versione cinematografica del celebre romanzo di Collodi, Geppetto è interpretato da Roberto Benigni.

Il film, una coproduzione italo-francese tra Archimede con Rai Cinema e Le Pacte, con Recorded Picture Company, e in associazione con Leone Film Group, vede Federico Lelapi (il piccolo Cosimo della serie Don Matteo) nei panni del celebre burattino che sogna di diventare un bambino vero. Nel cast anche Gigi Proietti nei panni di Mangiafuoco, Rocco Papaleo e Massimo Ceccherini (il Gatto e la Volpe), Matilda De Angelis nel ruolo della Fata turchina, Alessio Di Domenicantonio è Lucignolo, Maria Pia Timo è la Lumaca, Davide Marotta il Grillo parlante, Paolo Graziosi (Mastro Ciliegia), Civetta Gianfranco e Massimiliano Gallo (La Civetta e il Corvo), Marcello Fonte (il Pappagallo), Teco Celio (Gorilla), Enzo Vetrano (Faina) e Nino Scardina (Omino di burro).

Girare finalmente Pinocchio e dirigere Roberto Benigni sono due sogni che si avverano in un solo film – dichiara Matteo Garrone –. Con il burattino di Collodi ci “inseguiamo” da quando – bambino – disegnavo i miei primi “storyboard”. Poi, negli anni, ho sempre sentito in quella storia qualcosa di familiare. Come se il mondo di Pinocchio fosse penetrato nel mio immaginario, tanto che in molti hanno ritrovato nei miei film tracce delle sue Avventure. Anche con Benigni è stato un ‘inseguimento’ iniziato molto tempo fa: l’ho conosciuto da bambino, grazie a mio padre (il critico teatrale Nico Garrone, tra i primi a scrivere di Benigni ai suoi esordi, ndr). Avere finalmente l’opportunità di lavorare insieme è per me un’occasione straordinaria: Pinocchio sarà un film per tutta la famiglia, grandi e piccoli, e nessuno come Roberto – che ha divertito e commosso milioni di spettatori in tutto il mondo – riesce a emozionare il pubblico di ogni età. Lo ringrazio per la fiducia che mi ha dimostrato accettando di condividere con me questa nuova, spericolata avventura”.

01 Distribution, che lo porterà sugli schermi italiani, non ha ancora comunicato una data d’uscita ufficiale al cinema.

Radio Noventa racconta le avventure di Pinocchio con letture di due capitoli ogni settimana alle 20.00

 

 

Scrivi un commento

CARICO...