Isuzu Cerea – Ipag-Galeazzo50% 0 a 3

BlogSportVolley Noventa

Volley Noventaby:

Prova di carattere e di grande determinazione dell’Ipag-Galeazzo50% che ha inaugurato nel modo migliore possibile la nuova divisa di gioco, espugnando il campo del temibile Cerea, che, in casa, aveva concesso solo un set e che, prima del match, occupava meritatamente la prima posizione.
Le noventane, ben orchestrate da Rossi, hanno espresso una pallavolo concreta, una difesa e un contrattacco importanti, giocando di squadra e dimostrando di poter raggiungere un buon livello.

Dopo un presente floreale offerto gentilmente dalla squadra di casa ad ogni atleta noventana, è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo di due ex giocatori prematuramente scomparsi.

L’inizio della partita è “targato” Pastorello con un attacco (1-1) e un muro dopo una lunga e spettacolare azione (2-1). Sturaro segna il 5 a 3 e il 7 a 4, in una combattuta azione di gioco. Un ace di Rossi (9-4) ed errore veronese costringono ad un time out le avversarie (10-4). Due punti di fila di Conti permettono di mantenere un vantaggio di cinque punti (12-7), incrementato da Sturaro al servizio (13-7). Rossetto, prima attacca da posto quattro (15-10), poi in pipe (16-10). Ancora un muro di Pastorello (17-12) e un seconfo tocco di Rossi regalano un vantaggio di sei punti (18-12). Gran colpo di Sturaro che inganna la difesa veronese (19-13), seguita da un muro di Conti (20-13). Il duo Sturaro e Conti va ancora a segno (22-15), ma tre errori di fila al servizio rimettono in gioco le veronesi, costringendo Zanon e Rampazzo a chiamare time-out (22-19). Al rientro Rossetto va subito a segno da posto quattro (23-19), Rossi inganna la difesa avversaria con un bel tocco (24-19), tentativo di recupero di Cerea, ma un suo errore regala il parziale alle noventane (25-22).

Iniziale equilibrio nel secondo set (2-2; 4-4; 6-6). Mattiazzo attacca forte da posto quattro (8-6), Conti, ben smarcata da Rossi, segna il 9 a 7. Due punti di Pastorello e uno di Rossetto permettono il 16 a 13, vantaggio ridotto da Cerea (16-15). Ci pensano Sturaro (17-15) e Rossi al servizio a ristabilire i tre punti di vantaggio (18-15), poi ancora Sturaro va a segno per il 20 a 16, costringendo Cerea al tempo (20-16).
Al rientro, dopo bellissime difese dell’Ipag-Galeazzo50%, Rossetto attacca forte per il 21 a 16. Ancora le incontenibili Rossetto e Conti spingono per il set point (24-18), momento in cui entra Bottaro al servizio. Chiude Pastorello con un bell’attacco (25-20).

Un ace di Sturaro segna il primo punto noventano, seguito da un errore avversario (2-0). Cerea, però, scappa sul 5 a 2, costringendo Zanon a fermare il gioco. Conti (3-5), Mattiazzo (5-7) e Sturaro a muro (7-8) rimettono in equilibrio il set. Il vantaggio lo regala un fallo avversario dopo una difesa miracolosa delle noventane (9-8), incrementato grazie alle incontenibili Conti e Rossetto (12-10; 13-11; 14-11; 15-11, 16-12; 18-12). Ancora Rossetto in pipe (19-13) e due punti di Sturaro ipotecano la vittoria (21-15). Pastorello buca la difesa avversaria in primo tempo (24-16), ma un sussulto delle veronesi conducono al time-out noventano (24-20). Un errore al servizio di Cerea consegna set e partita all’Ipag-Galeazzo50% (25-20).

Scrivi un commento

CARICO...