Jedi torna in piedi !

BlogEventi Locali

Fabio Ranghieroby:

A Venezia c’è un ragazzo che ha bisogno di noi!

Un ragazzo che si chiama Gianluca, è stato colpito da ictus che purtroppo gli ha tolto la capacità di camminare. Ma c’è una speranza, in Austria un centro specializzato promette di rimetterlo in piedi grazie a tecnologie già collaudate. C’è bisogno di tanti soldi per questo tanti suoi amici ed allievi (Gianluca è appassionato di arti marziali, di arti e lingue orientali) hanno organizzato un Crowd Funding, una raccolta fondi per trasformare la speranza in realtà. Tutte le informazioni e le istruzioni per contribuire sono nel sito Jedi Torna in Piedi :

In settembre una clinica specializzata in Austria ha esaminato con attenzione il suo caso e ha dichiarato che se lui collabora riuscirà a camminare con l’uso di un tripode o di un bastone. La terapia intensiva consiste in 4-5 ore ogni giorno con gli esoscheletri, quelle armature tecnologiche nate come allenamento potenziante per i soldati e che ora stanno cominciando ad essere impiegate proprio in casi come quello di Gianluca, casi in cui persone giovani e forti dimostrano di non volersi arrendere. Per poter ricominciare a camminare, Gianluca dovrà essere ricoverato in questa clinica con tecnologie all’avanguardia per almeno 3/4 mesi Il costo è molto alto, circa 100.000 euro per 3 mesi. Nell’attesa di poter raccogliere la somma necessaria per portare Gianluca a Innsbruck abbiamo fatto delle ricerche per trovare una struttura italiana dove potesse continuare il suo percorso riabilitativo.

Tanti hanno già contribuito, puoi farlo anche tu da oggi e anche Radio Noventa sosterrà ogni iniziativa per far tornare il Jedi in piedi! Il prossimo 15 dicembre è prevista una giornata benefica a suo favore, sempre di raccolta fondi. Tutte le info qui sotto, gli amici di Gianluca vi aspettano ad Olmo di Martellago sabato 15 dicembre alle ore 20.00.

Scrivi un commento

CARICO...