La sospensione dell’incredulità, un presupposto anche per la musica?

BlogMusica

Barbara Gnesinby:

Mark Lanegan, da sempre voce inconfondibile, graffiante, roca, sensuale, indiscutibilmente devastata,  non solo dalla nicotina, ha annunciato per il 18 ottobre la pubblicazione del nuovo album “Somebody’s Knocking”.  L’album è stato anticipato dal singolo e video “Stitch it Up”. Video che potete vedere ed ascoltare qui sotto, nel quale Mark Lanegan  è anche protagonista. Il cantante tornerà in Italia: si esibirà mercoledì 27 novembre al Fabrique di Milano.

 

Mark Lanegan ha iniziato come frontman degli Screaming Trees e poi, ha  proseguito un’affascinante carriera come cantante e compositore solista, un successo caratterizzato anche da prestigiose collaborazioni con altri artisti, tra questi possiamo ricordare i Queens of the Stone Age e Isobel Campbell, ex Belle & Sebastian.

Nella sua carriera solista ha pubblicato ad oggi 10 album e 3 EP, e nell’attesa di poter ascoltare “Disbelief Suspension” mi riascolto ora alcuni brani di  “Bubblegum” del 2004.

14 sono le tracce di “Somebody’s Knocking”: questa la tracklist

01  Disbelief Suspension

02  Letter Never Sent

03  Night Flight To Kabul

04  Dark Disco Jag

05  Gazing From The Shore

06  Stitch It Up

07  Playing Nero

08  Penthouse High

09  Paper hat

10  Name and Number

11  War Horse

12  Radio Silence

13  She Loved You

14  Two Bells Ringing At Once

Prezzi biglietti: Posto Unico: 25,00 € + diritti di prevendita

Biglietti disponibili su ticketmaster.it, ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

Scrivi un commento

CARICO...