Michael Stipe sta per tornare, con due album

BlogFotografiaLibriMusica

Giulia Amadioby:

Sono già passati otto anni da quando gli R.E.M hanno deciso di sciogliersi dopo trent’anni di attività. Con Collapse into now lo storico gruppo rock statunitense saluta il suo pubblico, e lo fa ospitando all’interno del loro album artisti dal calibro di Patti Smith ed Eddie Vedder. Così si chiudeva un capitolo importante della musica internazionale, e molti fan della band erano arrivati davvero a perdere la loro religione.

Nel 2019 Michael Stipe, frontman del gruppo, decide di tornare a far parte della scena musicale, con 18 inediti brani già pronti.

“Per cinque anni avevo fatto tabula rasa della musica. Ora sto scrivendo da solo, ed è la prima volta”

E’ così che Stipe annuncia a sorpresa il suo ritorno, lo dichiara in esclusiva a Robinson di Repubblica.

Nessuna notizia ancora circa la data di uscita dei brani, ma restiamo in attesa di scoprire le nuove dimensioni a cui la sua musica ci farà accedere. Stipe anticipa ai fan di “non aspettarsi il solito album – anche perché – che cos’è oggi un album?”
E infatti prima dell’album musicale, a luglio uscirà il suo secondo album fotografico Our interference times: a visual record, che ci permetterà di assaporare la vita della rockstar da un punto di vista visivo, e attraverso le immagini cercherà di narrare come si sopravvive al successo.

Scrivi un commento

CARICO...