Nuovo album di inediti per il Boss

Corrado Baùby:

BlogMusica

Sono due notizie clamorose quelle dichiarate direttamente dal Boss al Times, che – domenica 2 dicembre – ha pubblicato sulle sue pagine una sua intervista esclusiva. Ai cronisti della storica testata britannica Bruce Springsteen ha rivelato di avere in programma, per il 2019, la pubblicazione di un album solista di inediti e un tour mondiale con la E Street Band.

Per il momento non è chiaro quale itinerario abbia elaborato lo staff dell’artista per la serie di eventi: di certo, il rocker del New Jersey ha confermato che nel calendario della tournée saranno certamente presenti delle date nel Regno Unito.

Dopo aver definito “lavoro diurno” l’attività dal vivo con la sua storica band, Springsteen ha fatto sapere di essere pronto a pubblicare il suo nuovo album di inediti, il primo da cinque anni a questa parte: “Più che un disco solista, sarà un album da cantautore”, ha precisato il Boss.

Saranno settimane decisamente intense, le prossime, per i fan della voce di “Born to Run”: già il prossimo 14 dicembre arriverà nei negozi “Springsteen on Broadway”, disco dal vivo testimonianza dello show portato in scena dal rocker al Walter Kerr Theater di Broadway a partire dalla fine del 2017.

L’ultima prova in studio di inediti del Boss, “High Hopes”, risale al 2014: registrato con la E Street Band, il disco è stato realizzato con il contributo del già chitarrista di Rage Against the Machine e Audioslave Tom Morello, che fu coinvolto anche nel relativo tour promozionale in sostituzione (parziale, perché relativa solamente alla branca nordamericana della tournée) di Steven Van Zandt, impegnato come attore sul set della serie televisiva “Lilyhammer”. Nel disco vennero inclusi anche contributi postumi di due elementi della E Street Band scomparsi, Clarence Clemons e Danny Federici. Il precedente “Wrecking Ball” può invece essere considerato appartenente al novero degli episodi solisti dell’artista, benché nelle session di registrazione siano stati coinvolti, seppur non in tutte le tracce, anche gli elementi della E Street Band Steven Van Zandt, Max Weinberg e Patti Scialfa, moglie dello stesso leader.

Scrivi un commento

CARICO...