PAGINE MISTERIOSE, la nostra intervista a Giuliano

BlogFumettiLibri

Barbara Gnesinby:

Raccontaci  com’è nata la tua passione per i fumetti.

La passione è nata da bambino ero uno dei tanti che leggeva Topolino (collezione che conservo ancora con la massima cura) poi crescendo ho scoperto i fumetti americani fino ad arrivare a Dylan Dog e la passione non si è mai spenta. I libri li ho conosciuti un pò più tardi, a 17 anni in una delle prime marinate a scuola siamo finiti in una libreria e girando tra gli scaffali trovai un libro che mi incuriosì a tal punto che lo comprai, LA SPADA DI SHANNARA da lì nacque una passione prima per il suo autore Terry Brooks  (aveva pubblicato i primi 3 volumi di una storia che ancora oggi va avanti e che forse proprio ora sta per raggiungere la sua fine), poi per il fantasy in generale passando per la fantascienza ma anche  thriller e archeologia.

Che cosa ti  ha spinto ad aprire la tua libreria e spiegateci che origini ha il suo nome.

Sono originario di Roma, in cui facevo tutt’altre cose, poi un giorno i casi della vita hanno voluto che, con la mia famiglia, mi trasferissi qui in Veneto; ho passato un anno di assestamento riflettendo su come indirizzare la mia “vita lavorativa” e intanto una “folle” idea si faceva strada: trasformare una passione in un lavoro e così nel dicembre 2014 apriva i battenti PAGINE MISTERIOSE – LIBRI E FUMETTI. Una libreria che mi rispecchiasse con un reparto di Fantasy e Fantascienza dove trovare il più di quello che il mercato fornisse o avesse fornito, un reparto per gli amanti del Giallo e dei Thriller e soprattutto un intero settore dedicato ai fumetti. Il nome doveva rappresentasse il mondo su cui stavo aprendo una porta, il Mistero che si nasconde dietro ogni pagina di un libro o di un fumetto, appunto PAGINE MISTERIOSE.

Quali sono i fumetti che ti  identificano. Con quale criterio vengono scelti.
Proprio il reparto fumetti piano piano è diventato il nostro fiore all’occhiello: dal variegato e ampissimo mondo dei “MANGA” giapponesi e asiatici in genere, al sempre più cinematografico mondo dei “COMICS” americani, per arrivare al sempre intenso ed emozionante mondo del “FUMETTO” italiano ed europeo.  Nel tempo abbiamo cercato, e stiamo cercando tutt’ora, di far trovare agli appassionati sia i titoli più conosciuti sia quelli definiti di nicchia in cui però si nascondono perle di incredibile valore.

Come è cambiato il compito e il ruolo delle fumetterie negli anni.

Le fumetterie sono delle realtà relativamente nuove, per molto tempo  il fumetto si poteva acquistare solo in edicola:  basta pensare ai due colossi come SERGIO BONELLI EDITORE (il più grande editore italiano che vanta tra i suoi, eroi del calibro di TEX e DYLAN DOG) e DISNEY (con il suo eterno TOPOLINO),  fino a 2 anni fa  erano ancora un’esclusiva delle edicole.

Poi, con l’arrivo sempre più importante della produzione giapponese, accompagnata dai suoi ANIME (i cartoni animati per quelli della mia generazione) e l’esplosione dei film dedicati al mondo dei supereroi, che li ha fatti conoscere praticamente in ogni casa, ha portato sempre di più alla nascita di luoghi in cui i FUMETTI fossero i protagonisti.

Questi sono stati i due aspetti che hanno permesso al mondo del fumetto di attraversare questo periodo storico, segnato da una grande crisi di non affondare, all’opposto,  in alcuni  casi il fumetto è riuscito a ritagliarsi  anche una fetta di mercato crescente,  questo grazie alla sua versatilità che l’ha portato tra i primi a cavalcare il mondo del web con autori che si sono fatti conoscere e sono esplosi proprio nel mondo virtuale per poi approdare anche a quello “cartaceo” per la gioia di vecchi e nuovi appassionati.

Il tuo rapporto con i fumetti  e quello con i tuoi clienti

Da quando ho aperto la libreria una delle prime prerogative è stata quella di conoscere sempre di più i due mondi, quello dei libri e quello dei fumetti, leggendo ed informandomi quanto più possibile spesso proprio attraverso i clienti che sono i migliori conoscitori di quello che leggono, dei loro autori preferiti a sua volta consigliandoli su quelli che erano invece i miei gusti in uno scambio tra appassionati, ed è questo quello che i nostri “clienti”, che poi diventano quasi i nostri “compagni di squadra”, cerco e spero trovino entrando da noi… passione.

E’ proprio per questo che nel nostro piccolo stiamo cercando di ospitare quanto più possibile coloro che stanno dietro a questo mondo, scrittori, autori e disegnatori che trasformano i fogli bianchi in… PAGINE MISTERIOSE.

Dove siete situati.

Ci potete trovare a Este in via san Rocco, un pò nascosti ma credo che la ricerca alla fine non lasci delusi o almeno questo è il nostro sogno.

Ringraziamo moltissimo Giuliano, titolare di Pagine Misteriose per averci dedicato il suo tempo.

Restate connessi con Radio Noventa a breve una nuova rubrica “L’angolo del Fumetto” dove potrete trovare tanti consigli e suggerimenti sulle vostre strisce preferite.

 

Scrivi un commento

CARICO...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: