¡POP CORN! & Prison Break – Stagione 3

BlogCinemaRecensioni

Fabio Sossellaby:

TITOLO DEL TELEFILM: PRISON BREAK – STAGIONE 3
ATTORI PRINCIPALI: DOMINIC PURCELL, WENTWORTH MILLER, AMAURY NOLASCO, SARAH CALLIES
ANNO DI USCITA NELLE TV ITALIANE: 2008
GENERE: DRAMMATICO, AZIONE

TRAMA                                    

In questa terza stagione ritroveremo Michael nella prigione di Sona, a Panama, tuttavia questa non è una prigione come tutte le altre; infatti, a seguito di una rivolta dei detenuti,  non vi è la presenza di nessuna guardia all’interno (presidiano il perimetro) e la gestione delle risorse e delle dispute è tutta nelle mani di Lechero. Mentre all’interno Michael si trova ad affrontare il caos “animalesco” insieme a T-Bag, Mahone e Bellick, fuori dalla prigione Lincoln cerca di aiutare il fratello e di liberare LJ e Sarah, entrambi rapiti dalla Compagnia. La stessa Compagnia che inizialmente voleva uccidere i fratelli, ora ha un estremo bisogno dell’aiuto di Michael, lui, infatti, dovrà riuscire a trovare e, sopratutto, far evadere una persona nascosta a Sona. A Sona vige la legge del più forte..Michael riuscirà ad  evadere anche da li?

GIUDIZIO PERSONALE

La terza stagione si presenta molto similare alla prima, ovviamente l’ambientazione risulta essere decisamente diversa ma l’idea di fondo è quella. La trama viene infittita in maniera esagerata, quasi morbosa, tanto da portarli a creare avventimenti altamente improbabili, come l’evasione sfumata per colpa di una nuvola passeggera (a Panama?!). Anche il colpo di scena che coinvolge Sarah è molto forzato (qui niente spoiler) e tutto il piano elaborato per poter evadere da Sona mi lascia con l’amaro in bocca. In una prigione dove vige la legge del più forte uno come Michael non avrebbe speranze, ma, fortunatamente, è un telefilm, dove tutto è possibile. La trama, intreccaindosi sempre di più, ci creerà un’attesa spasmodica per la quarta stagione e per il momento in cui capiremo il reale coinvolgimento dei fratelli nei piani della Compagnia.

RIMANDATA!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scrivi un commento

CARICO...