Secondo successo per l’Ipag-Acqua Brevetti

BlogSportVolley Noventa

Volley Noventaby:

Esordio vincente presso il palazzetto di Noventa Vicentina, senza pubblico, ma con la presenza dei soli addetti in conformità all’addendum 1 del protocollo in vigore, per l’Ipag-Acqua Brevetti, che si aggiudica l’incontro per 3 a 0 contro Orgiano.
Le noventane hanno sfoderato una buona correlazione muro-difesa e, soprattutto nel terzo set, hanno saputo “accelerare” con attacchi efficaci.
Sabato prossimo, ci sarà l’incontro a Sant’Angelo di Piove contro il Vispa Volley, impegno ostico, che richiederà il miglior Ipag-Acqua Brevetti.

Cronaca
1° set
È Zanguio (miglior realizzatrice con 14 punti e una delle migliori in campo) a segnare i primi due punti dell’incontro (2-0). Morgia ottiene il 3-1, mentre Pastorello conclude positivamente la prima lunga azione della partita (5-3). Capitan Gambalonga chiude a rete una lunga ricezione di Orgiano (9-5), Morgia a muro blocca l’attacco avversario (10-5), mentre Gomiero segna il primo ace per le noventane (13-7). Sempre Gomiero, in pipe, regala il 15 a 8, concretizzando una grande difesa di Morgia. Pastorello ferma a muro l’attacco avversario (16-8), vantaggio che incrementa grazie ad una pipe di Morgia (20-12). Un’altra pipe, questa volta di Zanguio (21-12), e un primo tempo di Gambalonga (23-14) avvicinano la conclusione del parziale. Morgia, a muro, ottiene il set point (24-14), ma è un errore avversario a chiudere il parziale (25-16).

2° set
Il secondo set inizia con un fallo di doppia di Orgiano (1-0) e con Pastorello molto efficace a rete (2-1; 3-2). Un ace di Zanguio (4-2) e un muro di Pastorello (5-3) mantengono l’iniziale +2. Vantaggio che aumenta grazie alle giocate di Zanguio, Leonardi e Pastorello (16-9). Orgiano rosicchia qualche punto, costringendo Zanon al timeout (16-12). Gambalonga con un tocco d’esperienza mantiene le debite distanze (18-14), poi ci pensano Gomiero (20-15; 21-16) e Zanguio (23-16; 24-16) ad allungare in modo decisivo. Il parziale si conclude con il punteggio di 25 a 18 con un errore delle avversarie.

3° set
È una pipe di Gomiero ad aprire il parziale (1-0). Gomiero replica (4-3), mentre Pastorello segna il 6 a 3. Qualche sbavatura dell’Ipag-Acqua Brevetti e gli attacchi da posto quattro delle ospiti causano lo svantaggio delle noventane (8-11), ma Morgia da posto due (9-11), Gomiero al servizio (10-11) e Zanguio in attacco (11-11) permettono il recupero. Gomiero in pipe (12-13) e l’onnipresente Zanguio con due punti successivi regalano il vantaggio noventano (14-13). Pastorello fa la “voce grossa” sottorete con attacchi e muri decisivi (15-14; 16-14; 19-14), poi sale in cattedra Gomiero che, con tre attacchi imprendibili (21-16; 22-16; 23-16), ipoteca il match. Pastorello, di forza, ottiene il match point (24-17), un errore avversario chiude l’incontro (25-17).

Zanguio 14
Gomiero 12
De Toffoli
Viel
Gambalonga 4
Sturaro
Pastorello 13
Morgia 6
Dinello
Seggiotti
Leonardi 2

Lunardi L

Scrivi un commento

CARICO...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: