Villeggendo: Stefano Zurlo e Togliatti

ArteBlogEventi LocaliLibri

Fabio Ranghieroby:

Penultimo appuntamento per questa stupenda edizione di Villeggendo, stasera a Lonigo alla Rocca Pisana (via Rocca). Stefano Zurlo presenterà il libro “Quattro Colpi per Togliatti”, ingresso libero dalle ore 21.00

Forse non tutti sanno che l’Italia è stata sull’orlo della guerra civile. Era il 14 luglio del 1948, e il Paese si avviava faticosamente a uscire dalle macerie del conflitto mondiale, quando un giovane di 25 anni cerca di uccidere Palmiro Togliatti, capo del Partito comunista. Antonio Pallante, l’autore dell’attentato, racconta per la prima volta la sua storia: dai cinque anni in seminario a quel colpo di pistola che nel ’43 interruppe le linee telefoniche fra Roma e Tripoli, fra il Duce e la Libia, e lo mandò quasi sotto processo, dalla carriera da giornalista per «L’Uomo Qualunque» agli scontri violenti con i militanti comunisti siciliani mentre nell’isola sbarcavano gli Alleati. Fino a quel giorno di luglio, quando i colpi della Smith & Wesson comprata al mercato nero di Catania feriscono il Migliore, e per lui si spalancano le porte del carcere. E poi il processo, gli anni della detenzione, la libertà e la vecchiaia: una pagina di storia che per magia torna, o potrebbe tornare attualità.

Stefano Zurlo nasce a Milano nel 1963. Per l’Europeo firma l’inchiesta sulla Baggina, che aprirà il mondo di “Mani pulite”. Dal 1994 scrive per il Giornale, firmando reportage dall’Italia e dall’estero, coprendo poi il ruolo di inviato speciale per gli eventi politici ed economico finanziari. Ospite di programmi televisivi di approfondimento politico, dal 2004 affianca all’attività di giornalista quello di autore e conduttore televisivo. Tra i numerosi libri pubblicati ricordiamo: “Inchiesta sulla devozione popolare” (vincitore del Premio Corrado Alvaro); “L’uomo sbagliato”, per Rai-Eri, da cui è stata tratta l’omonima fiction per Rai1; “La legge siamo noi e Prepotenti e impuniti”, per i tipi di Piemme; “L’ardimento”. Racconto della vita di Don Gnocchi, con la prefazione del cardinal Martini, edito da Rizzoli. L’ultimo, “Quattro colpi per Togliatti”, è uscito a gennaio 2019 per Baldini & Castoldi.

Scrivi un commento

CARICO...